Esperienze e incontri a Vinitaly 2016

guida ai vini del Piemonte

Esperienze e incontri a Vinitaly 2016

Vinitaly 2016, come ogni anno è stato ricco di emozioni e di piacevoli incontri.

Interessante il giro presso lo stand dedicato ai Vignaioli Indipendenti della Fivi dove
mi sono intrattenuta con il produttore “La Gironda” di Nizza Monferrato

Ottimi assaggi di

  • “L’aquilone” Sauvignon
  • La Lippa Barbera Asti 2015
    Giovane fresca, affinata solo in acciaio. Vino profumatissimo dal sentore di frutti rossi
  • Barbera “La Gena” 2014
    Acciaio e lungo affinamento in bottiglia, prodotta con uve provenienti da terreni con migliore esposizione e vigna più vecchia.
  • Barbera Le nicchie 2013
    Affinato in legno, non ancora in commercio al momento dell’assaggio, ma già ottimo ed equilibrato
  • Soul, Monferrato Rosso 100% nebbiolo
  • Chiesavecchia 2012, assemblaggio in stile “bordolese” con cabernet sauvignon, merlot, barbera e nebbiolo

Incontro con il pulmann dei sommelier della Fisar di Alessandria, con il relatore Brunello sempre in prima linea

Allo stand di Braida, non solo ottimi vini, ma anche un po’ di divertimento.

Spettacolare degustazioni di vini eroici offerta dal Cervim: Centro di Ricerca, Studi e Valorizzazione per la Viticoltura di Montagna, in Forte Pendenza e delle Piccole Isole.