Grandi Langhe 2015 degustazioni dal Castello di Barolo e da La Morra

guida ai vini del Piemonte

Grandi Langhe 2015

Articolo di Laura Norese

Venerdì 20 marzo 2015
Bellissima esperienza presso i comuni Barolo e La Morra dove si è svolta la terza giornata della seconda edizione di Grandi Langhe DOCG.

 
grandi-langhe2015

Presso il Salone Polifunzionale di La Morra e presso il Castello del Comune di Barolo nella giornata di venerdì è stato possibile assaggiare moltissimi Barolo di diverse annate (2011, 2010, 2008).

Come sempre il tempo a disposizione non ci ha consentito di assaggiare tutto, per cui ecco un riassunto degli assaggi della giornata.

 

Agricola Brandini  – La Morra (CN)

  • Barolo 2011
  • Barolo Brandini 2011

Il primo affina due anni in botti rovere e un anno in bottiglia. Al momento ancora molto giovane, ma dal grande potenziale.
Il secondo prodotto con uve provenienti da un unico vigneto. Ancora molto giovane, dal profumo molto fine. Vino libero prodotto usando il  40% in meno di solfiti rispetto agli altri.

barolo-azienda-brandini

Comm. G.B. Burlotto  – Verduno (CN)

  • Barolo Acclivi 2011
  • Barolo Monvigliero 2011

Il primo è un blend di uve nebbiolo provenienti da tre vigneti diversi. Elegante, fine, complesso.
Il secondo vinificato usando grappoli interi non diraspati con lunghissima macerazione.  E’ un Barolo di grande finezza, eleganza e profumi. Fruttato e complesso.

barolo-burlotto

Cascina Adelaide

  • Barolo Fossati 2011 (assaggiata a La Morra)
  • Barolo Monvigliero 2011

Bel naso. Complesso fine. Pronto piacevole. Solo 8000 bottiglie prodotte.

barolo-fossati-cascina-adelaide

Azienda Agricola Gianfranco Marrone

  • Barolo Pichemej 2011

Barolo con vigne in frazione Annunziata questo deve ancora uscire. Pichemej è un nome di fantasia che in dialetto vuol dire piu che meglio. È piacevole, ancora molto acido.

barolo-marrone-pichemej

Pelassa

  • Barolo 2010

Molto piacevole, meno profumato degli altri ma anche meno acido.

barolo-pelassa

Trediberri – La Morra (CN)

  • Barolo 2011
  • Barolo Rocche dell’Annunziata 2011

Il primo assaggio è stato un barolo prodotto con vinificazione tradizionale, con affinamento in botte grande. Molto fresco ancora bello tannico. Fruttato.
Rocche dell’Annunziata, fa barrique di secondo passaggio. Uve provenienti da un terreno diverso.

barolo-trediberri

 

Un’esperienza davvero bella, complimenti al Consorzio di Tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani per l’ottima organizzazione e per l’allestimento delle navette che hanno accompagnato per tutto il giorno operatori di settore, buyers e giornalisti da Alba ai banchi di assaggio di Barolo e La Morra.

Link