barolobrunello degustazioni dal Castello di Barolo

guida ai vini del Piemonte

barolobrunello 2014

Articolo di Laura Norese

Una magnifica esperienza ieri nella storica location del Castello di Barolo, dove per la prima volta le due DOCG più importanti del Piemonte e della Toscana si sono confrontate con 30 banchi di assaggio alla presenza dei loro produttori.

barolo-brunello

Il tempo a disposizione non mi ha permesso di assaggiare i vini di tutti i produttori presenti, per cui racconto brevemente la mia esperienza e i miei assaggi.

Domenico Clerico – Monforte d’Alba (CN)

  • Barolo Pajana DOCG  2010
  • Barolo Ciabot Mentin DOCG 2010

Vini fini ed eleganti anche se ancora molto giovani. E’ stato molto bello conoscere di persona Domenico Clerico, che ci ha accolto calorosamente e con grande simpatia.

 

Roberto Voerzio – La Morra (CN)

  • Barolo La Serra DOCG 2009 prodotto con uve da vigneti di 15 anni esposti a sud con 30% di pietre nel sottosuolo
  • Barolo Capalot  2009 da vigne di 60 anni e terreno argilloso
  • Barolo Rocche dell’Annunziata  2008 tannico, ma molto piacevole. Annata molto buona.
  • Barolo Fossati Case Nere Riserva 10 anni da vigneto piu fresco 2003 esposizione sud est.

Un’ottima degustazione che ha fornito una bella panoramica dei vini dell’azienda. Equilibrato ed esemplare uso di botti grandi e botti piccole che permette al legno di non prevalere mai sul vino.

 

Castello di Verduno – Verduno (CN)

  • Barolo Massara 2009
  • Barolo Monvigliero Riserva 2006

Baroli della tradizione, con grandi potenzialità. Ottimi.

 

La Spinetta

  • Barolo Vigneto Garretti 2010 da vigne di 35 anni: fa otto mesi sui lieviti dopo la malolattica
  • Barolo Vigneto Campé mini verticale delle annate 2009, 2008, 2006 da vigne di 65 anni

Vigneto Campé: nell’annata 2009 spiccano piacevoli sentori balsamici e di erba fresca; il 2008 è molto classico con sentori di ginepro; il 2006 è più evoluto con sentori terziari e di frutti rossi.

 

Lisini – Montalcino (SI)

  • Brunello di Montalcino 2009
  • Brunello di Montalcino Ugolaia 2008

Una grande azienda per un brunello nel rispetto della tradizione con uso di botti grandi di rovere e lunghe fermentazioni. In entrambi i vini assaggiati spiccano sentori di liquirizia e spezie. Ottima accoglienza da parte della produttrice.

 

Casanova di Neri  – Montalcino (SI)

  • Brunello di Montalcino mini-verticale delle annate 2009 – 2008 – 2007

Azienda con vigneti nella zona sud di Montalcino, affinamento in botti piccole per vini fruttati e corposi. Ottima l’annata 2008 con tannini già morbidi.
Un’esperienza davvero bella, complimenti a WineZone per l’ottima organizzazione dell’evento.

Link