Vitigni Autoctoni Piemontesi

guida ai vini del Piemonte

Vitigni Autoctoni Piemontesi

Iniziamo una nuova sezione del sito dedicata ai vitigni autoctoni piemontesi.

I vitigni autoctoni sono vitigni che nascono in una zona particolare, a volte anche molto ristretta e si esprimono molto meglio in questa zona rispetto a tutti gli altri posti al mondo termini di profumi, complessità, corpo, finezza, e così via.

Troviamo vitigni autoctoni in ogni regione d’Italia.

In Piemonte ci sono più di 20 vitigni autoctoni in questa sezione li descriverò brevemente e creerò delle mappe in modo da poterli “studiare” in modo rapido ed efficace e di seguito ricordarli facilmente.

Queste mappe saranno schematizzate per punti.
Potrai trovare le seguenti informazioni.

  • Zona di elezione: dove questo vitigno si esprime al meglio delle sue possibilità
  • Eventuali incrocio di diversi vitigni
  • Brevi notizie storiche, eventualmente di chi lo ha scoperto, curiosità o personaggi importanti legati a questo vitigno
  • Caratteristiche organolettiche: visive / olfattive / gustative
  • Vini DOC e DOCG in cui questo vitigno rientra
  • Albarossa Albarossa

    Albarossa Vitigno
    L’Albarossa è un vitigno autoctono piemontese che si trova in provincia di Alessandria di Asti e di Cuneo, in particolare nell’Acquese e nella zona dell’Astigiano Nord.

  • Favorita Langhe Doc FAvorita

    Favorita Vitigno
    La Favorita è un vitigno autoctono piemontese si chiama così perché un tempo si diceva che era un’uva favorita rispetto alle altre, il favore in particolare le era dato dal re Vittorio Emanuele II.

  • Grignolino

    Grignolino Vitigno
    Il Grignolino è un’uva caratteristica delle zone di Asti, Casale Monferrato e Langa albese. La troviamo nei vini Gringolino d’Asti, del Monferrato Casalese.

Facebook Vini e Percorsi Piemontesi
Twitter Vini e Percorsi Piemontesi
Google plus Vini e Percorsi Piemontesi
youtube